Header Top
Logo
Sabato 20 Ottobre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Di Maio: quasi chiuso contratto. Eurocrati ci attaccano, c’è paura

colonna Sinistra
Martedì 15 maggio 2018 - 18:39

Di Maio: quasi chiuso contratto. Eurocrati ci attaccano, c’è paura

"Nel weekend lo illustreremo anche in piazza ai gazebo M5s"
Di Maio: quasi chiuso contratto. Eurocrati ci attaccano, c’è paura

Roma, 15 mag. (askanews) – “Nella nostra storia abbiamo sempre corso da soli, perchè delle altre forze politiche non ci fidavamo. E infatti abbiamo proposto un contratto e non un’alleanza, perchè noi degli altri non ci siamo mai fidati. È il contratto che avremmo rivendicato quando non ci fossero più state le condizioni per andare avanti. Molti ironizzano, per noi è una cosa seria ed è il perno di qualsiasi governo si costruisca”. Lo ha detto il capo politico del M5s Luigi Di Maio, in un video su Facebook, sottolineando che “lo stiamo costruendo da giovedì: oggi è martedì, sono 6 giorni e abbiamo quasi concluso. Come si può dire che stiamo perdendo tempo?”.

“Questo è il momento di avere il coraggio di andare fino in fondo e cambiare le cose. I presupposti ci sono? Dipende, se riusciamo a chiudere il contratto, a mettere tutti i temi che servono. Se ci riusciamo sarà una bomba, in senso positivo: è il momento dei coraggiosi, non dei cuori deboli. Ma è il momento di capire se vogliamo andare fino in fondo”, ha proseguito. “Il M5s c’è – ha assicurato – e vuole andare fino in fondo. Ci sarà il voto su Rousseau e ci vedremo anche nelle piazze in questo weekend ai gazebo Cinque Stelle. Abbiamo a portata di mano la rivoluzione, gentile, crediamoci e ce la possiamo fare”.

“I vincoli europei vanno rivisti: negoziando con gli altri Paesi ma vanno rivisti”, ha detto Di Maio e ha aggiunto: “Abbiamo attacchi continui, anche oggi da qualche eurocrate non eletto da nessuno. Ma più ci attaccano più siamo motivati. Vedo tanta paura in un certo establishment per il cambiamento: chi ha paura è nostro nemico, chi vuole il cambiamento ci dia una mano e lotti con noi”.

“Non c’è un solo giornale che non tifi contro questo contratto, il FT dice che i barbari sono arrivati, ma – ha commentato il leader M5S – come si permette? Insieme alla Lega abbiamo i voti di 17 milioni di italiani…”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su