Header Top
Logo
Mercoledì 15 Agosto 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Torino 2026, Radicali propongono referendum cittadino consultivo

colonna Sinistra
Lunedì 12 marzo 2018 - 17:48

Torino 2026, Radicali propongono referendum cittadino consultivo

"Sfidiamio M5s a prova di democrazia"

Roma, 12 mar. (askanews) – I Radicali Italiani chiedono alla maggioranza comunale M5s a Torino di promuovere un referendum cittadino consultivo sulla fattibilità delle Olimpiadi 2026 nella loro città.

“Suggerirei ai 5stelle, maestri di demagogia sul consultare i cittadini – ha affermato in una dichiarazione Silvio Viale. di prendere esempio da Innsbruck, la cui proposta di candidarsi per le Olimpiadi invernali del 2026 è stata sottoposta a referendum. Potrebbe essere un referendum cittadino o metropolitano. A Innsbruck, per la cronaca, ha vinto il no di poco, 53,35% contro il 46,65% di sì. Hanno partecipato i 279 comuni del land austriaco. Nella città di Innsbruck hanno vinto i contrari (67,41%.). Nel resto del Land hanno vinto i favorevoli. Mi permetto di proporlo alla Sindaca e ai Pentastellati che evidentemente sono divisi sul tema”.

“Lo proponemmo a Roma alla Sindaca Raggi che, come su molte altre cose, non ci ha dato ascolto non sostenendo la nostra raccolta di firme per indire un referendum sulle olimpiadi nella capitale. Lo proponiamo oggi – ha fatto eco Igor Boni- a questa amministrazione torinese. La questione delle olimpiadi 2026 con le sue opportunità e i rischi connessi sarebbe un perfetto argomento per dare voce ai cittadini veramente, non solo a parole. In più, dato che da Statuto della Città il referendum consultivo è convocato con delibera approvata dal Consiglio comunale, sfidiamo i 5stelle a questa prova di democrazia senza nascondersi dietro a giochetti sul numero legale francamente già visti e non proprio edificanti”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su