Header Top
Logo
Sabato 16 Febbraio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Maxi appalto Expo, Sala: spero di non essere rinviato a giudizio

colonna Sinistra
Venerdì 16 febbraio 2018 - 11:26

Maxi appalto Expo, Sala: spero di non essere rinviato a giudizio

Il sindaco di Milano: "Nel caso pronto ad affrontare questione"
Maxi appalto Expo, Sala: spero di non essere rinviato a giudizio

Milano, 16 feb. (askanews) – “Spero di non venire rinviato a giudizio ma se così fosse sarò ovviamente pronto ad affrontare la questione”. Questo l’auspicio espresso dal sindaco di Milano, Giuseppe Sala, sui possibili sviluppi dell’inchiesta che lo vede indagato per le presunte irregolarità che avrebbero caratterizzato l’affidamento diretto al gruppo Mantovani dell’appalto per la fornitura del “verde” di Expo.

L’accusa contestata all’ex amministratore delegato di Expo dai magistrati della procura generale di Milano è abuso d’ufficio. “Noi a Expo – ha spiegato il primo cittadino milanese parlando a margine della cerimonia per l’inaugurazione dell’anno giudiziario della Corte dei Conti della Lombardia- abbiamo fatto un affidamento diretto a Mantovani dopo aver avuto un parere tecnico esterno dalla società MM, che ci ha dato un prezzo, e Mantovani ci ha garantito anche uno sconto. Però lo ripeto, io faccio il mio mestiere e starò in attesa del giudizio”.

Dopo la giustizia penale, anche i magistrati della Corte dei Conti hanno aperto un procedimento contabile contestando all’ex numero uno di Expo un danno erariale da 2,2 milioni di euro. “Credo che questo dipenda dalle indagini avviate dalla procura generale, quindi non è una notizia sorprendente”, ha commentato Sala a questo proposito. “La mia posizione – ha puntualizzato prima di concludere- è quella che porteranno avanti i miei avvocati e sarà simile nei due casi”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su