Header Top
Logo
Lunedì 10 Dicembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lazio, Sbai e Pirozzi: insieme nella corsa per la regione

colonna Sinistra
Giovedì 1 febbraio 2018 - 12:17

Lazio, Sbai e Pirozzi: insieme nella corsa per la regione

Grazie ad un accordo programmatico

Roma, 1 feb. (askanews) – “Grazie a un accordo programmatico su temi inerenti l’immigrazione, il sostegno alle donne vittime di violenza e l’integrazione, saremo insieme nella corsa verso la Regione Lazio”. Lo affermano in una nota congiunta Souad Sbai e Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice e candidato alla presidenza della Regione Lazio.

“Ho deciso di stare al fianco di Sergio Pirozzi – spiega Sbai – nella corsa alla presidenza della Regione Lazio. In politica spesso è difficile guardare con occhi ‘altri’ quel che accade oltre la nostra finestra e ciò perché la rappresentatività ha perso il passo dei territori, divenendo solo rappresentazione di interessi. Per questo la scelta di sostenere Pirozzi ha un senso profondo e prende corpo con i fatti e con un contributo al programma su immigrazione, integrazione e donne. Perché la sua vita personale e professionale incarna quello che la politica non è più: vera, reale e senza fronzoli. Capace di sorridere mentre il cuore è dilaniato, mentre si lavora in silenzio per ricostruire. E per dare speranza. Lontana dai palazzi del potere ma anche da venti di anti-politica che fanno solo il gioco di chi detiene il potere. Per la Regione Lazio ferita e nel dolore tradita c’è solo la via della concretezza e del fare, che Sergio Pirozzi incarna”.

“Ringrazio Souad Sbai – conclude Pirozzi – per il prezioso contributo al mio programma elettorale. Per me è un onore ricevere un sostegno tecnico su temi così importanti da una donna che si batte da sempre per una reale integrazione tra le diverse culture – e in particolare delle donne –  ma nel rispetto delle regole. Sono elementi che accomunano le nostre storie politiche. Sono certo che insieme potremo iniziare un percorso di trasformazione del Lazio in un modello da seguire per le altre regioni”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su