Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Centrosinistra, Zanda: apertura Pd è senza condizioni

colonna Sinistra
Mercoledì 15 novembre 2017 - 10:01

Centrosinistra, Zanda: apertura Pd è senza condizioni

"Nostra offerta è unica chance contro ingovernabilità"
20171115_100102_1D25B97B

Roma, 15 nov. (askanews) – “C’è stato un eccesso di polemiche e, da qualche parte, continua a esserci. L’offerta del Pd è l’unica chance contro l’ingovernabilità, contro il ritorno delle destre e dei populismi: è dovere delle donne e degli uomini democratici di centrosinistra ricostruire l’unità”. Lo ha detto Luigi Zanda, presidente del gruppo Pd in Senato, in una intervista al Corriere della Sera.

Zanda ha spiegato che “l’apertura senza condizioni a un’alleanza di centrosinistra quanto più vasta possibile significa far nascere l’unico vero possibile argine sia alla destra di Salvini, alleato con la Le Pen, sia al Grillo antisistema, alleato con i sostenitori della Brexit. Con la sua relazione, Renzi ha posto il Pd al centro di un’alleanza di centrosinistra nella quale tutti gli alleati dovranno avere pari dignità”.

“Il mio augurio – ha aggiunto – è che Bersani e altre personalità della sinistra, alle quali sono legato da stima e amicizia, riflettano. Piero Fassino troverà i tanti punti da cui si può ripartire per realizzare la coalizione”.

Sulla premiership Zanda ha ribadito “che il candidato premier del Pd” è il segretario Matteo Renzi, questo “è fuori discussione, lo dice il nostro Statuto. Solo il segretario può decidere diversamente”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su