Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Mattarella a Milano visita la Fondazione Feltrinelli

colonna Sinistra
Martedì 14 novembre 2017 - 18:08

Mattarella a Milano visita la Fondazione Feltrinelli

Lo hanno accolto e accompagnato Inge Feltrinelli e Salvatore Veca

Milano, 14 nov. (askanews) – Accolto da Inge Feltrinelli. Diversi volumi ricevuti in dono Breve ma intensa visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla Fondazione Feltrinelli dove è giunto con una mezz’ora di anticipo rispetto al programma, intrattenendosi per poco meno di trenta minuti. Il Presidente si è subito diretto al quinto piano della Fondazione dove è stato accolto da Inge Feltrinelli e dal presidente onorario Salvatore Veca che gli hanno donato l’ultimo volume della collana Annali dal titolo “L’Approdo Mancato” che racconta la ripresa economica dell’Italia dal secondo dopo guerra ad oggi e che uscirà a fine mese. Il Presidente Mattarella ha poi visitato la Sala lettura dove ha incontrato una cinquantina di studiosi, con cui si è complimentato per l’assiduità con cui frequentano la Sala.

Mattarella è poi sceso al quarto piano dove ha ricevuto i saluti di Carlo Feltrinelli che gli ha raccontato la storia e il futuro della Fondazione basata sul patrimonio documentale e bibliografico che gli è stato illustrato. Al Presidente è stato donata la Prima edizione del De Utopia di Tommaso Moro e la prima edizione delle opere complete in lingua italiana di Niccolò Macchiavelli. Molto apprezzatea dal Presidente una selezione di riviste siciliane del primo dopoguerra.

Il Presidente della Repubblica ha risposto ringraziando per l’ospitalità e per il contributo di Feltrinelli nel rendere la cultura protagonista del cambiamento del paese. Subito dopo Mattarella ha visitato la casa editrice al terzo piano e poi la mostra al primo piano “1917-2017 Una storia europea chiamata rivoluzione” dove c’è una installazione multimediale in cui sono esposti manifesti della Fondazione che ricostruiscono la storia dell’Unione Sovietica dal 1914 alla Perestroika degli anni 80 prendono vita. “Questo piacerà ai giovani”, avrebbe detto il presidente della Repubblica complimentandosi per la volontà della Fondazione di rendere contenuti così impegnativi fruibili anche ai giovani, secondo quanto raccontato da Massimiliano Tarantino segretario generale di Fondazione Feltrinelli che ha accompagnato Mattarella durante la visita

Infine il Presidente si è recato in caffetteria dove ha salutato il personale e il direttore della libreria, chiedendo se funziona il modello di libreria-caffetteria. Alla risposta che sì funziona, in particolare la libreria, Matterella ha risposto che se lo aspettava e che la cosa lo rincuora. Il Presidente è poi salito in auto per dirigersi verso Linate dove lo attendo lo aereo per Roma.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su