Header Top
Logo
Martedì 26 Settembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Candidato premier sarà capo del M5s, entro lunedì gli aspiranti

colonna Sinistra
Venerdì 15 settembre 2017 - 15:02

Candidato premier sarà capo del M5s, entro lunedì gli aspiranti

Ecco le regole: ammesso chi ha fatto almeno un mandato locale
20170915_150211_C094AFF9

Roma, 15 set. (askanews) – Il candidato premier del Movimento 5 stelle, che verrà scelto on line dagli iscritti sulla piattaforma Rousseau, sarà anche il capo della forza politica, prendendo quindi il posto del fondatore Beppe Grillo. Sono state pubblicate sul blog beppegrillo.it le regole per le candidature alla sfida delle elezioni politiche e questa è la novità principale, tenuto conto del fatto che finora il comico genovese ha svolto le funzioni di capo politico e di garante del movimento. La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata per il 18 settembre, lunedì prossimo. L’annuncio dei risultati della consultazione è atteso, secondo quanto è trapelato finora, fra il 23 e il 24 settembre, nel fine settimana durante il quale si svolgerà a Rimini la consueta kermesse Italia a 5 stelle.

“In vista delle prossime elezioni politiche, riteniamo opportuno – si legge nel post sul blog, firmato Movimento 5 stelle – che il Candidato Premier e designando Capo della forza politica (maiuscole nel testo originale, ndr) che depositerà il programma elettorale sotto il simbolo del Movimento 5 stelle per le prossime elezioni, venga scelto con una votazione online svolta tra gli iscritti al sito www.movimento5stelle.it e abilitati ad accedere a Rousseau, in linea con quanto previsto dall’art. 4 del ‘Non Statuto’ e, quindi, quale ‘strumento di consultazione per l’individuazione, selezione e scelta di quanti potranno essere candidati a promuovere le campagna di sensibilizzazione sociale, culturale e politica promosse da Beppe Grillo nell’ambito del blog www.beppegrillo.it così come le proposte e le idee condivise nell’ambito del sito www.movimento5stelle.it’. Ai fini dell’esperimento della selezione dei candidati e della relativa votazione, si dettagliano di seguito i criteri di candidabilità e di votazione”.

(segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su