Header Top
Logo
Sabato 23 Settembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Riapertura Navigli Milano (Fi): Sala consideri risvolti negativi

colonna Sinistra
Mercoledì 13 settembre 2017 - 16:25

Riapertura Navigli Milano (Fi): Sala consideri risvolti negativi

De Chirico: "Milanesi sono pronti a sopportare altri cantieri?"
20170913_162502_79169B8D

Milano, 13 set. (askanews) – “Il sogno molto romantico del sindaco Sala di riaprire i Navigli affascina molto i milanesi che nel 2011 si espressero favorevolmente nella consultazione popolare. Negli ultimi mesi, forse per distrarre l’opinione pubblica da temi su cui l’amministrazione comunale non eccelle – riqualificazione delle periferie e insicurezza diffusa, giusto per fare due esempi – la giunta targata Pd ha accelerato sull’ipotesi di realizzare il progetto. Sembra però che non ci siano le idee chiare su dove recuperare la somma monstre necessaria e nessuno si preoccupa dei costi successivi per la manutenzione”. Lo ha dichiarato, in una nota, il consigliere comunale di Forza Italia Alessandro De Chirico.

“Non è mia intenzione svegliare il sindaco dal suo sogno – ha proseguito De Chirico – ma dobbiamo tenere in considerazione anche i risvolti negativi e i costi per pulizia e decoro di un canale che dividerà in due la città. Oggi vediamo che è difficile tener pulite le sponde della Darsena e dei Navigli esistenti. Che cosa accadrà quando Milano tornerà ad essere una città d’acqua? I milanesi sono pronti a sopportare altri cantieri dopo quelli di M4, considerando che in concomitanza partiranno i lavori di riqualificazione dei sette scali ferroviari e, si spera, delle altre aree dismesse? Il Comune è pronto a supportare economicamente i commercianti che saranno interessati dai cantieri? Sono tutte domande che poniamo all’attenzione di Sala perché oltre a sognare bisogna tenere i piedi ben piantati per terra”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su