Header Top
Logo
Mercoledì 26 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Aggressione Milano, Sardone: emergenza gravissima, Sala colpevole

colonna Sinistra
Lunedì 17 luglio 2017 - 17:40

Aggressione Milano, Sardone: emergenza gravissima, Sala colpevole

"Questore e prefetto attuino piano urgente di militarizzazione"
20170717_174002_97D1E951

Milano, 17 lug. (askanews) – “Nuovo gravissimo episodio di violenza intorno alla Stazione Centrale. Un agente di polizia è stato aggredito, a colpi di coltello, da un immigrato guineano. E’ la terza aggressione in pochissimi mesi ai danni di rappresentanti delle forze dell’ordine in questa zona. E’ l’ennesimo grave fatto riconducibile alla presenza, senza controllo, di immigrati, spesso clandestini, in quest’area”. E’ quanto ha dichiarato la consigliera comunale milanese di Forza Italia, Silvia Sardone, sottolineando che si tratta di “una situazione emergenziale che viene sottovalutata ormai da anni dalla sinistra in Comune, che continua a opporsi a un serio piano di sicurezza in zona per contrastare delinquenza e degrado: preferiscono lo squallore di centinaia di immigrati che bivaccano e delinquono piuttosto che salvare quest’area, porta d’ingresso per tanti turisti in città”.

“I milanesi devono sapere che questo disastro che continua da mesi è frutto delle politiche immigrazioniste di Sala e del Governo: la sinistra si è opposta all’unico vero blitz in Stazione Centrale e pochi giorni fa l’assessore Del Corno ha praticamente ufficializzato la fiera dei bivacchi nelle tre piazze intorno alla Centrale” ha proseguito Sardone, aggiungendo che “Sala e il suo assessore alla sicurezza si rivelano incapaci e incompetenti in un contesto di delinquenza costante, dove gli immigrati si sentono ormai padroni dell’area e aggrediscono, ormai sistematicamente, le forze dell’ordine”.

“Non è più accettabile una situazione del genere in cui i milanesi hanno veramente paura a passare in queste zone” ha proseguito l’esponente forzista, concludendo “chiediamo al questore e al prefetto di non considerare assolutamente le resistenze del Comune e di attuare un piano urgente di militarizzazione e bonifica dell’area: Milano e la stazione Centrale meritano un intervento rapido per ridare dignità a questa zona”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su