Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Perché i pm di Milano chiedono un nuovo processo per Berlusconi

colonna Sinistra
Venerdì 23 giugno 2017 - 18:10

Perché i pm di Milano chiedono un nuovo processo per Berlusconi

Le accuse nei confronti del leader di Fi
20170623_181043_B933246E

Milano, 23 giu. (askanews) – Silvio Berlusconi deve essere processato per corruzione in atti giudiziari. Secondo i pm di Milano Tiziana Siciliano e Luca Gaglio, che oggi hanno inoltrato all’ufficio gip la richiesta di rinvio a giudizio, il leader di Forza Italia avrebbe continuato a pagare tre delle cosiddette “olgettine” – nello specifico la domenicana Aris Espinoza, le italiane Giovanna Rigato ed Elisa Toti – fino a ottobre scorso.

I magistrati milanesi hanno quantificato in quasi 400 mila euro l’ammontare delle somme pagate da Berlusconi per spingere le tre ragazze ad “aggiustare” le proprie testimonianze rese nelle aule dei processi sul sex-gate di Arcore (vale a dire il processo Ruby concluso con l’assoluzione piena di Berlusconi dalle accuse di concussione e prostituzione minorile e il procedimento Ruby bis che vede imputati i presunti procacciatori delle olgettine, Emilio Fede Lole Mora e Nicole Minetti).

Fcz

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su