Header Top
Logo
Mercoledì 26 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Referendum, Gori: condividiamo obiettivo ma si può evitare

colonna Sinistra
Venerdì 21 aprile 2017 - 14:07

Referendum, Gori: condividiamo obiettivo ma si può evitare

"Spero Maroni tenga conto delle aperture del governo"

Bergamo, 21 apr. (askanews) – Per il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, il referendum sull’autonomia della Lombardia è inutile perché il governo ha già dato segnali di “apertura e disponibilità”. Gori, che ha partecipato alla riunione della Giunta regionale lombarda che si è svolta stamane a Bergamo, ha affermato di avere “opinioni diverse” rispetto al presidente della Regione, Roberto Maroni, che ha annunciato la data della consultazione, il prossimo 22 ottobre.

“Condividiamo l’obiettivo”, ha precisato Gori, ricordando che “la norma che consente di farlo è stata scritta nel centrosinistra: prevede per le regioni che hanno il bilancio in ordine di negoziare maggiori competenze. E’ un obiettivo importantissimo per questa regione. Il governo ha dato già segnali di disponibilità e apertura. Il ministro Martina ha già affermato che non c’è bisogno di fare un referendum per trattare per il governo”.

Quindi, fare il referendum “è come chiedere un mandato per suonare il citofono quando la porta è già aperta. Spero – ha concluso – che tenga conto delle aperture del governo”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su