Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Lunedì 20 marzo 2017 - 20:22

Cos’ha detto Fini sul pasticcio Tulliani

La nota dell'ex presidente della Camera
20170320_202248_E20AC9E1

Roma, 20 mar. (askanews) – “Nei giorni scorsi ho dato mandato ai miei legali, Francesco Caroleo Grimaldi e Michele Sarno, di chiedere ai magistrati di essere interrogato, e oggi ho dato loro mandato di querelare per calunnia Amedeo Laboccetta”.

E’ quanto dichiara in una nota l’ex presidente della Camera, Gianfranco Fini, in seguito all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei confronti di suo cognato Giancarlo Tulliani, nell’ambito dell’inchiesta su una attività di riciclaggio riconducibile a Francesco Corallo, il cosiddetto “Re delle slot” finito agli arresti nello scorso dicembre.

Pol/Luc/Int2

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su