Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Venerdì 17 febbraio 2017 - 11:34

Spunta il fuorionda di Delrio contro Renzi

Lo sfogo del ministro "intercettato"
20170217_113421_3AFFFB78

Roma, 17 feb. (askanews) – “Guarda io, sia detto tra me e te: si è litigato di brutto. Perchè non è che puoi trattare questa cosa con un passaggio normale…Tu devi far capire che piangi se si divide il Pd. Non che a te non frega e chissene frega. Non ha fatto neanche una telefonata, su. Come cazzo fai in una situazione del genere a non fare neanche una telefonata?”. Parole su “Matteo” del ministro Graziano Delrio a proposito della gestione della crisi lacerante del Partito democratico, nel corso di uno sfogo con il presidente dem della commissione Trasporti della Camera Michele Meta, che gli chiede lumi e previsioni sulle probabile scissione al Nazareno.

Lo sfogo, avvenuto al banco della presidenza di una riunione sul trasporto pubblico al Nazareno dove Delrio e Meta siedono affiancati poco prima che al ministro si avvicini per un saluto il presidente dem Matteo Orfini, è registrato in un video pubblicato dal sito del quotidiano “la Repubblica”.

“Barano o fanno sul serio?”, chiede Meta sulle intenzioni della minoranza della sinistra Pd. “Fanno sul serio – risponde il ministro – e una parte ha già deciso”. Ma la responsabilità, per Delrio, è anche della maggioranza renziana, a suo dire soprattutto convinta che con la scissione “diminuiscano i posti da distribuire”. “Non capiscono un cazzo – è la convinzione opposta e di Delrio- perchè invece sarà come la rottura della diga in California: c’è una crepa, e l’acqua dopo non la governi più”.

Tor-Int5

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su