Header Top
Logo
Mercoledì 18 Ottobre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Tim, (Pd): subito Tavolo Mise, no a trasferimento 265 lavoratori

colonna Sinistra
Giovedì 16 febbraio 2017 - 19:18

Tim, (Pd): subito Tavolo Mise, no a trasferimento 265 lavoratori

"Regione Lombardia si attivi immediatamente"

Milano, 16 feb. (askanews) – Il Pd chiede di istituire subito un Tavolo di confronto al Ministero dello Sviluppo Economico per scongiurare il trasferimento di 265 lavoratori, tra Milano e Torino, che dovrebbero essere trasferiti a Roma. “Nonostante si parli di ‘performance da record’ per l’anno 2016 e di una crescita che supera il 4% – come hanno fatto notare gli esponenti sindacali in un documento che hanno sottoscritto e consegnato alla commissione consiliare – l’azienda ha messo in atto un piano di razionalizzazione e di semplificazione strutturale che prevede una ‘più razionale distribuzione delle risorse umane'”, è la premessa di Onorio Rosati, consigliere segretario della Commissione Attività Produttive, dove questa mattina si sono svolte le audizioni in merito alla situazione occupazionale dell’azienda Tim con il Gruppo Telecom Italia – Tim, Assotelecomunicazioni, il Comune di Milano, la Città Metropolitana e le organizzazioni sindacali di categoria Slc-Cgil, Uilcom e le RSU.

“E’ ora di porre all’attenzione dell’istituzione regionale una vertenza in piedi ormai da diversi mesi – ha dichiarato Rosati -. A Telecom abbiamo chiesto di sospendere i colloqui individuali con i lavoratori, rendendo volontario un eventuale trasferimento, mentre alla Regione abbiamo chiesto di attivarsi immediatamente per chiedere l’apertura di un tavolo al MiSe”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su