Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Libia, Pagano (Lega): “Tobruk? Rischi Italia per miopia governo”

colonna Sinistra
Venerdì 13 gennaio 2017 - 15:09

Libia, Pagano (Lega): “Tobruk? Rischi Italia per miopia governo”

Roma, 13 gen. (askanews) – “La grave e preoccupante presa di posizione di Tobruk nei confronti dell’ambasciata italiana non sorprende. Non si tratta di fare le Cassandre, ma anche un bambino avrebbe capito che la fuga in avanti del nostro governo con Tripoli avrebbe fatto correre dei rischi all’Italia. È facile dire, “l’avevamo detto”, ma da mesi ribadiamo la necessità dialogare anche con Tobruk e Haftar. Non per simpatia, ma per analisi oggettiva. In Libia non c’è una parte che ha torto e una che ha ragione, ma tante tribù che vedono il governo di al Sarraj come una pesante ingerenza da parte di forze straniere, imposto dall’alto e per questo delegittimato”. Lo dichiara in una nota il deputato della Lega dei Popoli-Noi con Salvini, Alessandro Pagano.

“Del resto quanto avvenuto ieri a Tripoli, tentato golpe o meno che sia stato, lo dimostra. È chiaro che ci sono interessi energetici e geopolitici che muovono le varie fazioni in campo, ognuna con i propri sponsor alle spalle, e a maggior ragione sarebbe opportuna una buona dose di saggezza e lungimiranza politica, non limitandosi appunto a dialogare solo con Tripoli.

Cosa che è mancata al miope governo Renzi/Gentiloni in questi tre anni, se dopo tutto questo tempo la situazione non è tanto diversa da prima che l’Onu imponesse il proprio uomo a Tripoli.

Con il rischio, aggiunto, della nostra ambasciata che oggi si trova con gli occhi puntati addosso”, conclude Pagano.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su