Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Gentiloni ha ottenuto la fiducia anche al Senato (con 169 sì)

colonna Sinistra
Mercoledì 14 dicembre 2016 - 17:03

Gentiloni ha ottenuto la fiducia anche al Senato (con 169 sì)

Ieri aveva incassato quella della Camera
20161214_170317_5AFE2E8C

Roma, 14 dic. (askanews) – Via libera dal Parlamento alla fiducia al nuovo Governo Gentiloni. Dopo l’ok della Camera, oggi anche il Senato ha dato luce verde al con 169 voti a favore (la maggioranza assoluta in a palazzo Madama è a quota 161) da Pd, Ap-Ncd (escluso il presidente della commissione Lavoro Maurizio Sacconi), Autonomie e alcuni senatori del Misto. Fra questi il presidente emerito della Repubblcia Giorgio Napolitano e il senatore a vita Mario Monti. Contro hanno votato 99 senatori di Forza Italia ed M5s. Non hanno invece preso parte al voto i senatori verdiniani di Ala-Scelta Civica.
Il governo Gentiloni è dunque entrato nella pienezza delle funzioni. Il neo premier ha riunito a palazzo Chigi la prima riunione operativa del nuovo Consiglio dei ministri per l’approvazione di alcuni decreti attuativi di norme approvate ma non ancora in funzione. Domani Gentiloni si presenterà a Bruxelles, partecipando al suo primo Consiglio Europeo da premier insieme agli altri capi di Governo europei.
L’ultimo passo per completare la squadra di governo sarà la nomina di viceministri e sottosegretari. Il dossier sarà preso in mano dal premier al ritorno da Bruxelles. Il nuovo giro di incarichi nella maggioranza sarà la cartina di tornasole sul rapporto fra verdiniani e maggioranza: si vedrà se Ala-Sc accetteranno o meno le nomine che probabilmente saranno loro riservate. La partita si giocherà di sponda con palazzo Madama dove Ala è determinante in alcune commissioni e dove nei prossimi giorni la maggioranza dovrà dare le sue indicazioni per la presidenza della commissione Affari Costituzionali liberata dalla neo ministra Pd Anna Finocchiaro e per la vicepresidenza del Senato liberata dalla neo ministra Pd Valeria Fedeli.
Pol/Tor

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su