Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Firme M5S, anche avvocato Menallo non risponde ai magistrati

colonna Sinistra
Martedì 29 novembre 2016 - 09:01

Firme M5S, anche avvocato Menallo non risponde ai magistrati

Al legale contestato un ruolo marginale nella vicenda

Palermo, 29 nov. (askanews) – E’ durato una ventina di minuti in procura a Palermo l’incontro tra l’avvocato Francesco Menallo e i magistrati che indagano sulla vicenda delle firme false presentate dal Movimento 5 Stelle in occasione delle comunali del 2012.

Menallo, ex attivista pentastellato difeso dall’avvocato Paolo Grillo, si è avvalso della facoltà di non rispondere, come in precedenza hanno fatto i deputati Riccardo Nuti e Claudia Mannino. Il legale, al quale la procura contesta un ruolo marginale nella vicenda, è uscito dal Movimento 5 Stelle nel 2014 dopo alcuni anni di militanza, ed era già stato sentito a inizio novembre, come persona informata sui fatti.

Nel’inchiesta, condotta dal procuratore aggiunto Dino Petralia e dal pm Claudia Ferrari, sono indagate 13 persone, tra cui i deputati del Movimento 5 Stelle Riccardo Nuti, Claudia Mannino e Giulia Di Vita, i quali sono stati sospesi dal collegio dei probiviri.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su