Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Mercoledì 19 ottobre 2016 - 14:15

Accordo COP21, via libera da aula Camera

Ora ratifica Senato per approvazione prima di COP22 Marrakesh
20161019_141523_15545A3A

Roma, 19 ott. (askanews) – Via libera dell’aula di Montecitorio alla ratifica dell’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici, raggiunto alla COP21 a dicembre 2015, con l’approvazione del ddl di esecuzione. I voti favorevoli sono stati 359, nessun contrario.

“Con l’approvazione alla Camera del ddl di ratifica dell’Accordo di Parigi, collegato alla Convenzione quadro delle Nazioni Unite sul clima, l’Italia si prepara ad affrontare una delle più grandi sfide del terzo millennio: quella del contrasto al cambiamento climatico e delle relative misure di mitigazione e adattamento. Una questione planetaria che incrocia tutti i più grandi temi globali del nostro tempo: dallo sviluppo sostenibile alla green economy, dalla lotta al dissesto idrogeologico all’adattamento ai fenomeni meteorologici sempre più estremi, dall’alternarsi di siccità e alluvioni ai migranti climatici, previsti dalle Nazioni Unite in svariati milioni da qui al 2050”. Così dichiara Chiara Braga, deputata e responsabile nazionale Ambiente del Partito Democratico.

Per il presidente della Commissione Ambiente della Camera, Ermete Realacci, “con il via libera della Camera è più vicina la ratifica dell’Accordo sul Clima di Parigi. Mi auguro che arrivi presto anche l’approvazione del Senato, così da rendere effettiva la ratifica dell’Italia in tempo per la COP22 e andare a testa alta a Marrakech”. “Ora serve una politica all’altezza della sfida, capace di spingere con maggiore forza e determinazione per l’ambiente e per un’economia a misura d’uomo”, afferma ancora Realacci sul via libera della Camera al ddl di ratifica dell’Accordo di Parigi.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su