Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Radicali: sindaca Appendino firma pdl per legalizzare cannabis

colonna Sinistra
Martedì 18 ottobre 2016 - 17:54

Radicali: sindaca Appendino firma pdl per legalizzare cannabis

"Raggi, Sala e altri sindaci facciano lo stesso"

Roma, 18 ott. (askanews) – “La sindaca di Torino Chiara Appendino ha firmato la legge di iniziativa popolare Legalizziamo! per la cannabis legale, promossa da Radicali italiani e associazione Luca Coscioni con il sostegno delle più importanti organizzazioni antiproibizioniste italiane. Hanno inoltre annunciato la propria firma anche i presidenti della Regione e del Consiglio regionale del Piemonte, Sergio Chiamparino e Mauro Laus”. A dare la notizia sono i coordinatori dell’associazione radicale “Adelaide Aglietta” Igor Boni, Laura Botti e Silvja Manzi.

“Torino – affermano – è sempre stata all’avanguardia sulla proposta di legalizzazione delle droghe leggere e oggi la Sindaca e la maggioranza del Consiglio comunale non fanno che ribadire questa capacità di guardare avanti, con ragionevolezza e senza ipocrisie. La legalizzazione delle droghe leggere rappresenta un modo concreto per togliere ossigeno alla criminalità organizzata e alle mafie; ormai questa consapevolezza è diffusa tra la cittadinanza – come dimostrano le file ai nostri tavoli di raccolta firme – nonché tra molti magistrati e forze di polizia che si rendono conto di come la cosiddetta guerra alla droga non abbia prodotto alcun effetto benefico e anzi abbia marginalizzato una parte importante della popolazione. Da stime ufficiali ogni anno 4 milioni di italiani fanno uso di Cannabis. Chiunque comprende che di fronte a questi numeri definire proibita una sostanza è ridicolo; la stessa Direzione investigativa antimafia (Dia) denuncia il fallimento del proibizionismo. Come sempre occorre regolamentare, legalizzare il mercato per meglio controllare”. (Segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su