Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Mattarella-Renzi, caso Russia piatto forte nel menù dell’incontro

colonna Sinistra
Venerdì 14 ottobre 2016 - 15:48

Mattarella-Renzi, caso Russia piatto forte nel menù dell’incontro

Consiglio Ue e summit da Obama, Governo al Colle a vigilia manovra
20161014_154844_AF6AC819

Roma, 14 ott. (askanews) – Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha visto oggi a colazione il presidente del Consiglio Matteo Renzi. L’incontro rappresenta, come consuetudine, l’occasione formale per discutere dell’agenda del prossimo Consiglio europeo – in programma a Bruxelles i prossimi 20 e 21 ottobre – ma è anche il momento per affrontare temi di evidente attualità. Tra questi l’emergenza immigrazione (che vede sempre più l’Italia in prima linea e costretta a “sopportare praticamente da sola” gli arrivi dal Mediterraneo, come ricordato ieri dallo stesso capo dello Stato in un intervento alla Nato); i trattati commerciali; il caso Russia, dopo l’annuncio da parte del segretario dell’Alleanza Atlantica Jens Stoltenberg dell’impiego nel 2018 di militari italiani al confine russo.

Anche sugli attuali e non proprio facili rapporti Nato-Russia Mattarella ieri è intervenuto. Da un lato ha sollecitato la Nato a non procedere per comparti separati, Est da un lato e Ovest dall’altro, ma ad adeguarsi alle trasformazionei che attraversano un mondo sempre più interconnesso, globalizzato. Dall’altro ha invitato la Russia ad essere coerente con impegni presi evitando sterili provocazioni. Sempre ieri Mattarella – ed è probabile che anche di questo aspetto si sia parlato oggi al Quirinale – ha sollecitato alla collaborazione Ue e Nato e tutti coloro che condividono nella comunità internazionale senso di responsabilità, Russia inclusa. Con quest’ultima che naturalmente deve cooperare al ripristino della legalità internazionale.

Nel corso del pranzo (vista la presenza del ministro dell’Economia Padoan, oltre ai titolari degli Esteri Gentiloni, dell’Interno Alfano, dello Sviluppo economico Calenda e delle Riforme Boschi) sarà stato toccato senza dubbio anche il tema della manovra, essendo previsto per domani il Consiglio dei Ministri che dovrebbe approvarla.

Il colloquio tra Mattarella e Renzi si à reso d’altronde necessario oggi – al di là dell’importanza di alcuni temi trattati – perché il premier volerà lunedì negli Stati Uniti dove rimarrà tre giorni, nel corso dei quali parteciperà fra l’altro alla cena ufficiale con Barack Obama alla Casa Bianca, prima del suo congedo da presidente degli Usa.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su