Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Speranza: sull’Italicum solo parole, al referendum voto no

colonna Sinistra
Martedì 4 ottobre 2016 - 12:04

Speranza: sull’Italicum solo parole, al referendum voto no

"Sono stanco di criptoaperture e mozioni farlocche"
20161004_120440_C36CAAD3

Roma, 4 ott. (askanews) – “Sono stanco di leggere interviste, segnali di fumo, criptoaperture, mozioni farlocche. Io sulla legge elettorale”, sulla quale il governo ha posto “in modo sconsiderato” la fiducia, “ho fatto cose chiare”. Lo afferma in una intervista al Manifesto Roberto Speranza della minoranza dem spiegando che “il tempo delle parole è finito” e che “tra referendum e legge elettorale c’è un rapporto stretto, anzi sono un’unica grande riforma”, dunque “con l’Italicum io voto no al referendum”.

“Il dibattito sul referendum ha sequestrato la politica e ci disconnette dal Paese – aggiunge Speranza -. Pensare di riconquistare la fiducia con la chiave istituzionale è un errore”. Il premier Matteo Renzi vuole “vedere le carte” di chi vuol cambiare l’Italicum, vuole una proposta? “L’abbiamo fatta da mesi. E’ pubblica”, “depositata al Senato”, “è il Mattarellum 2.0” e risponde “alle questioni che abbiamo posto in questi mesi”: prima di tutto “che i cittadini possano scegliere i propri deputati” e poi “che non si consenta a una minoranza di diventare maggioranza assoluta in Parlamento attraverso un artificio elettorale”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su