Header Top
Logo
Giovedì 27 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Renzi: Casa Italia richiederà un decennio, no battaglie politiche

colonna Sinistra
Martedì 6 settembre 2016 - 11:28

Renzi: Casa Italia richiederà un decennio, no battaglie politiche

"Scommessa infrastrutturale, opera di vera prevenzione e serietà"
20160906_112822_5CC2D178

Roma, 6 set. (askanews) – Il progetto “Casa Italia” richiederà “un lavoro che io credo debba andare avanti almeno per un decennio, senza che su questo si giochi alcuna battaglia politica”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi, durante l’incontro con gli enti locali, secondo quanto si apprende da fonti presenti all’incontro. Il presidente del Consiglio ha quindi spiegato a sindaci, presidenti di Regione e di Provincia che sul piano ci si dovrà prendere il tempo necessario per “fare le cose per bene”, senza fretta: “Dobbiamo immaginare una scommessa non per i prossimi mesi ma per i prossimi anni, un lavoro che non deve dare risultati domattina ma che rappresenti un’opera di vera prevenzione e serietà”.

“Una scommessa infrastrutturale che tenga insieme interventi sulle scuole, bonifiche, banda larga, dissesto idrogeologico, periferie, impianti sportivi, tutto articolato insieme per progetto complessivo che abbia linee guida chiare e una regia di insieme. Vorrei che a tutti i sindaci, i presidenti di Regione e gli amministratori – ha concluso Renzi – arrivasse il messaggio che in Italia si torna a progettare, si torna a fare progettazione con criteri nuovi e tecnicamente all’avanguardia, per questo abbiamo coinvolto il rettore del Politecnico di Milano, Azzone, massima autorità in materia”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su