Header Top
Logo
Lunedì 24 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Brunetta: Parisi? Unico federatore centrodestra rimane Berlusconi

colonna Sinistra
Mercoledì 31 agosto 2016 - 13:32

Brunetta: Parisi? Unico federatore centrodestra rimane Berlusconi

"Fi ha perso consensi solo per aver ceduto a compromesso Monti"
20160831_133155_037DE503

Roma, 31 ago. (askanews) – “L’unico federatore del centrodestra era e rimane Berlusconi. Nessuno può farlo per interposta persona. Per dieci anni su venti, il leader di Forza Italia ha governato questo Paese sulla base di uno schema preciso: un centrodestra unito e di governo che ha realizzato più di quaranta riforme”. Così Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, in un’intervista a “Il Mattino”, parlando del ruolo di Stefano Parisi.

“L’unica ragione per cui Forza Italia ha perduto consensi – aggiunge – è stata quella di aver ceduto al compromesso che portò al governo Monti sotto il ricatto dello spread, dei poteri forti e della finanza internazionale nel novembre del 2011. A Onna, dopo il terremoto, Berlusconi veleggiava al massimo dei consensi ma per senso di responsabilità si fece da parte poco tempo dopo incalzato dal pressing di Napolitano e della Merkel. Io e Matteoli fummo gli unici a consigliarli di presentarsi alle due Camere e chiedere la fiducia. Se non l’avesse ottenuta, gli dicemmo, avrebbe dovuto indire nuove elezioni. Le avremmo vinte di certo. Fu lo spirito di sacrificio, a fare del male a Forza Italia. Il grande errore è stato appoggiare Monti”.

“È tutto legato a quel novembre del 2011. Da lì vennero -osserva Brunetta – altri due grandi errori come le larghe intese con Letta dopo la quasi vittoria del 2013 e il patto del Nazareno. Renzi lo infranse 17 volte, prima che perdessimo definitivamente la pazienza sulla questione Mattarella”. E quindi meglio Salvini che vuole uscire dall’Europa e passare le ruspe su ciò che non gli piace? “La federazione rimane di centro-destra. Lo sa anche Salvini: con il destra-centro non si va da nessuna parte”, sottolinea Brunetta.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su