Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Meloni: Parisi non mi sembra rappresentare strategia vincente

colonna Sinistra
Mercoledì 27 luglio 2016 - 09:49

Meloni: Parisi non mi sembra rappresentare strategia vincente

Se punta a inciucio con Renzi post-referendum meglio sostenga sì
20160727_094911_63A0A8B4

Roma, 27 lug. (askanews) -“Parisi è una personalità importante, ha un curriculum aziendale di tutto rispetto. Ma dal punto di vista politico… Penso fosse più facile per lui vincere a Milano di quanto non lo fosse per la Appendino vincere a Torino e invece ha perso”. D’altra parte, “talvolta mi dà l’impressione di volersi collocare in un’area politica della quale un pò si vergogna. Non mi sembra una strategia vincente”. La presidente Fdi Giorgia Melon, in una intervista al Tempo, è fredda sulla scesa in campo di Stefano Parisi per la premiership del centrodestra.

“Sulle questioni interne a un altro partito – prende le distanze Meloni- non metto bocca. Sul progetto di riaggregazione della coalizione, al momento non so quale sia, aspetto di vederlo”.

Meloni esprime in particolare il timore che Parisi punti a un governo con Matteo Renzi post-referendum, avendo sostenuto che il premier-segretario Pd debba restare al suo posto anche se al referendum sulla riforma costituzionale vincesse il no. “Apprezzo l’impegno messo in campo da Forza Italia per il no al referendum. Se però dopo il voto qualcuno fosse tentato dall’ennesimo governo dell’inciucio – ha messo in guardia Meloni- il fronte anti-renziano che stiamo provando a costruire non potrebbe esistere più. Se Parisi pensa che Renzi debba restare al suo posto anche con la vittoria del no è meglio che si schieri nel fronte del sì”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su