Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • L’aula della Camera approva il ddl delega sulla povertà

colonna Sinistra
Giovedì 14 luglio 2016 - 18:59

L’aula della Camera approva il ddl delega sulla povertà

Favorevoli 221, contrari 22, astenuti 63
20160714_185931_A1DE7B5E

Roma, 14 lug. (askanews) – L’aula della Camera ha approvato il disegno di legge delega sulla povertà. Il provvedimento, di iniziativa governativa e firmato dal ministro del Lavoro Poletti, che contiene “norme relative al contrasto della povertà, al riordino delle prestazioni e al sistema degli interventi e dei servizi sociali (collegato alla legge di stabilità 2016)” ha ottenuto 221 voti favorevoli a fronte di 22 contrari e 63 astenuti.

Il provvedimento è in prima lettura, passa ora al Senato. Introduce fra l’altro una misura di sostegno al reddito denominata “reddito di inclusione”, destinato alle famiglie e agli individui in situazione di grave difficoltà economica. La definizione è stata introdotta attraverso un emendamento votato oggi a maggioranza, sul quale c’è stata bagarre alla Camera: il Movimento 5 stelle ha a lungo polemizzato in aula accusando il Pd di “scimmiottare” la proposta del reddito di cittadinanza per ragioni di “marketing politico”. Accusa alla quale il Pd ha replicato seccamente: “Quando si aiutano le persone i grillini sono sempre contro”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su