Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Renzi: lo spacchettamento del referendum non sta in piedi

colonna Sinistra
Lunedì 11 luglio 2016 - 18:51

Renzi: lo spacchettamento del referendum non sta in piedi

"La Costituzione ha delle regole"
20160711_185122_2B8E6E7E

Roma, 11 lug. (askanews) – “Lo spacchettamento a mio giudizio non sta in piedi”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi, intervistato da Beppe Severgnini su Corriere.it, a proposito dell’ipotesi di separare in più quesiti il referendum sulle riforme costituzionali.

“In ballo c’è la Costituzione e la Costituzione – ha aggiunto il premier – ha delle regole e non è possibile, secondo la maggior parte dei giuristi, spacchettare e fare un referendum ‘à la carte’. Trovo che ci sia un grandissimo Truman show: si spacchetta o non si spacchetta? A Natale si spacchetta! Poi deciderà la Cassazione. A mio giudizio la domanda è semplice: volete continuare con questo Parlamento o cambiare? Volete un sistema in cui le Regioni continuino con i poteri di oggi o meno? Alla fine si fa chiarezza”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su