Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Renzi: referendum cruciale non per me ma per classe dirigente

colonna Sinistra
Lunedì 4 luglio 2016 - 15:59

Renzi: referendum cruciale non per me ma per classe dirigente

"Passaggio chiave per il Pd, discussione sincera e franca"
20160704_155900_039DACF0

Roma, 4 lug. (askanews) – Il referendum sulle riforme è un passaggio “cruciale non per i destini di qualcuno ma per la credibilità di una classe dirigente”. Lo ha sottolineato il premier e segretario Dem, Matteo Renzi, aprendo la direzione del Pd.

“Avverto la responsabilità di questo passaggio importante per la vita del nostro partito e vorrei offrire un’occasione di dialogo molto sincera, molto profonda e molto franca. Siamo alla prima direzione Pd – ha spiegato Renzi – dopo le amministrative che non sono andate bene, ma anche la prima dopo Brexit, dopo la più grande strage di civili italiani all’estero, dopo un G7 chiave per la crescita, e dopo la mobilitazione del nostro gruppo dirigente su tasse e jobs act. Il tutto durante una raccolta firme per un referendum cruciale non per i destini di qualcuno ma per la credibilità di una classe dirigente”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su