Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Franceschini: ragioniamo su l.elettorale che consenta coalizioni

colonna Sinistra
Lunedì 4 luglio 2016 - 18:19

Franceschini: ragioniamo su l.elettorale che consenta coalizioni

"La prospettiva è tenere insieme i 'sistemici' contro i populisti"
20160704_181925_24589332

Roma, 4 lug. (askanews) – Dopo il referendum “bisogna ragionare” su una legge elettorale che dia la “possibilità di far esistere le coalizioni”. Lo ha detto il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, intervenendo alla direzione Pd.

“Siamo vissuti in uno schema destra-sinistra, ma siamo finiti in fretta in uno schema diverso: populisti da una parte, sistemici dall’altra”, è il punto di partenza del ragionamento di Franceschini. “Da noi i populismi sono diversi e lontani, ma tendono a incontrarsi ai ballottaggi contro la coalizione che governa il Paese”, osserva Franceschini, che poi si pone la domanda sulla natura dell’attuale maggioranza di governo: “E’ il residuo di una grande coalizione, o è tenere insieme le forze contro i populismi? Lo schema nuovo è populisti-sistemici, e dobbiamo tenere insieme quelli che con storie diverse sono contrapposte ai populismi. E’ una transizione, o è una prospettiva?”, si chiede ancora. E Franceschini risponde: “Io penso sia una prospettiva, e allora bisogna fare le scelte conseguenti” a partire dalla legge elettorale rispetto alla quale “ragionare sulla possibilità di far esistere le coalizioni non sinigifica tornare ai 14 partiti dell’Unione. Ma se lo schema è questo bisogna allargare al campo: qualcosa al nostro centro, e qualcosa alla nostra sinistra, sinistra di governo ovviamente”. Una legge elettorale di questo tipo “darebbe la possibilità di qualcosa di moderato nel centrodestra, con una destra che non sia solo risucchiata nell’estremismo”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su