Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Dati Agcom su spazi tg Rai su referendum: 78% al sì e 22% al no

colonna Sinistra
Mercoledì 22 giugno 2016 - 20:36

Dati Agcom su spazi tg Rai su referendum: 78% al sì e 22% al no

Fico: ingiustificabile e indegno, urge riequilibrio immediato
20160622_203621_FC2F6D64

Roma, 22 giu. (askanews) – I telegiornali Rai hanno riservato finora il 78% dello spazio riservato al referendum sulla riforma della Costituzione alle ragioni del sì e solo il 22% a quelle del no. Lo ha reso noto il presidente M5s della commissione di Vigilanza sulla Rai Roberto Fico, che ha pubblicato su Facebook la comunicazione sollecitata in proposito dalla commissione all’Agcom.

Fico ha denunciato quindi lo ” squilibrio netto e ingiustificabile” contenuto nei dati dell’Agcom, ingiungendo alla Rai un “riequiibrio immediato per assicurare ai cittadini un’informazione degna di questo nome”.

“Finalmente dopo le mie reiterate richieste siamo riusciti ad ottenere dall’Agcom – ha scritto Fico su Fb- i dati sull’informazione che la Rai sta fornendo in merito al referendum costituzionale. Sono preoccupanti e confermano quello che era già evidente a tutti. Nei telegiornali della televisione pubblica dal 20 aprile al 6 giugno 2016 i sostenitori del “SI” hanno avuto quasi l’80% del tempo di notizia (ovvero 8 ore pari al 78%) e i sostenitori del “NO” hanno avuto il 22% (ovvero 2 ore e 20 minuti). Ricordo che il tempo di notizia è il tempo dedicato da un giornalista all’illustrazione di un argomento. Si certifica così un netto squilibrio tra le posizioni in campo ingiustificabile e impensabile per un servizio pubblico. La Rai deve rimediare e riequilibrare immediatamente e deve assicurare ai cittadini un’informazione degna di questo nome, ovvero imparziale ed equilibrata”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su