Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Russia, Renzi: sanzioni non si rinnovano in modo automatico

colonna Sinistra
Venerdì 17 giugno 2016 - 19:09

Russia, Renzi: sanzioni non si rinnovano in modo automatico

Deve esserci un giudizio su quello che sta accadendo
20160617_190910_9E27C01C

San Pietroburgo, 17 giu. (askanews) – “La posizione italiana è molto semplice: le sanzioni non si rinnovano in maniera automatica ma, o c’è un giudizio su quello che sta accadendo, o diventano ordinaria amministrazione”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, in occasione della conferenza stampa con il presidente russo Vladimir Putin al Forum, economico internazionale di San Pietroburgo.

Renzi, a chi gli chiedeva se farà propria la proposta degli imprenditori italiani che chiedono un rinnovo non automatico ma per tre mesi, ha spiegato: “Anche nella prossima riunione del Coreter chiederemo che si discuta di sanzioni in sede di Consiglio europeo e chiederemo che si discuta di che cosa ha fatto chi”. Per Renzi è importante richiamare tutti a “implementare il Protocollo di Minsk”. “Mi sembra una posizione molto seria e coerente con quello che diciamo dal primo giorno”, ha concluso Renzi.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su