Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Speranza: al Pd serve un segretario a tempo pieno

colonna Sinistra
Lunedì 6 giugno 2016 - 10:49

Speranza: al Pd serve un segretario a tempo pieno

"Ora impegno su ballottaggi, poi dibattito interno"
20160606_104908_3B8A75C8

Roma, 6 giu. (askanews) – Il Pd ha bisogno di un segretario a tempo pieno. Lo ha detto Roberto Speranza, leader della minoranza Dem, a RaiNews24.

“Non c’era bisogno del risultato di oggi – ha spiegato -, questo lo diciamo da mesi, è una richiesta che abbiamo fatto perchè ci rendiamo conto che fare il premier e il segretario non è cosa facile”.

Sui dati delle amministrative, ha sottolineato, “bisognerà riflettere bene ma vogliamo dare un segnale di grande unità, il Pd deve essere unito per i ballottaggi. Il dibattito lo faremo dopo i ballottaggi”. Quindi per due settimane va accantonato il tema referendum costituzionale: “Un partito che vuol governare il Paese – ha rilevato – non può dire che la sfida è tra qualche mese, la sfida è quella che arriva tra due settimane”.

Stesso discorso vale per il congresso: “Non c’è nessun congresso permanente – ha assicurato Speranza – ci sarà dopo il referendum e dovrà sciogliere alcuni dati di fondo. Ora non è il momento di discutere di referendum e di congresso, tutto il Pd deve impegnarsi per vincere queste elezioni”.

Speranza ribadisce anche il suo “no” all’alleanza con Ala: “Noi chiediamo – ha detto – che il Pd sia il cardine del centrosinistra, non un partito indistinto in cui c’è tutto e il contrario di tutto. Di questo parleremo dopo i ballottaggi. Dove ci si allea in maniera impropria i nostri elettori si voltano dall’altra parte”. Anche in Senato, ha concluso, i voti dei verdiniani “non sono necessari, lo abbiamo detto mille volte”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su