Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Di Maio (M5s): ai ballottaggi sarà scontro fra due idee di Paese

colonna Sinistra
Lunedì 6 giugno 2016 - 12:27

Di Maio (M5s): ai ballottaggi sarà scontro fra due idee di Paese

"Gli italiani ci hanno riconosciuto capacità di governare"
20160606_122655_09C5B4C1

Roma, 6 giu. (askanews) – “Io penso che con queste elezioni amministrative gli italiani ci abbiano riconosciuto la capacità di governare”. Lo ha detto il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio, componente del direttorio del Movimento 5 stelle, in un messaggio video registrato in nottata a Roma e pubblicato sul blog Beppegrillo.it. “La fiducia che ci stano dando, la fiducia che ci hanno dato nel farci governare più città possibili, nel chiederci di governare più città possibili, dev’essere una fiducia – ha sottolineato l’esponente stellato – che non dobbiamo tradire mai e dobbiamo esserne onorati”.

A giudizio di Di Maio, ormai indiscusso primo portavoce del M5S, “adesso ai ballottaggi non vanno delle persone, non sarà uno scontro fra due persone, si scontreranno due idee di paese completamente differenti. Una è la nostra, quella del reddito di cittadinanza, dell’abolizione di Equitalia, della carta dell’onestà per combattere la corruzione, degli investimenti nelle energie rinnovabili per creare nuovi posti di lavoro, quella del taglio agli stipendi dei politici; e poi c’è l’altra idea di paese, quella di Matteo Renzi che dà gli 80 euro prima delle elezioni e poi te li toglie chiedendoteli indietro, quella dello scandalo Trivellopoli, di Banca Etruria, non voglio neanche nominarli più di tanto. Voglio soltanto dire che con queste elezioni amministrative tutta la storiella che imbastiscono ad ogni campagna elettorale, che siamo incompetenti, che siamo la protesta, è finita, non funziona”.

“Hanno attaccato i nostri sindaci – ha sostenuto ancora Di Maio – vergognosamente ed è stato un boomerang per i partiti. Adesso confrontiamoci sui temi: ci dicano perché non hanno mai approvato la nostra legge sul reddito di cittadinanza nonostante la fiducia che ci danno gli italiani ad ogni elezione, ci dicano perché hanno bocciato la nostra proposta di abolire Equitalia quando gli italiani la vogliono abolire, ci dicano perché non investono in energie rinnovabili e continuano a fare favori ai loro amici petrolieri. Queste sono le due idee di paese che si scontreranno ai ballottaggi”.

(segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su