Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Folla in attesa davanti Montecitorio per camera ardente Pannella

colonna Sinistra
Venerdì 20 maggio 2016 - 17:32

Folla in attesa davanti Montecitorio per camera ardente Pannella

Il ricordo di Renzi: mi sgridò per non aver firmato un referendum
20160520_173241_44E95BDE

Roma, 20 mag. (askanews) – Si è creata una discreta folla di cittadini davanti a Montecitorio per andare a rendere l’ultimo omaggio a Marco Pannella.

La camera ardente allestita nella sala Aldo Moro della Camera dei deputati è stata aperta alle 15,30 e i primi ad entrare sono stati i politici e le cariche istituzionali come Renzi e Boldrini e ovviamente una folta delegazione di Radicali. Ma subito dopo si è creata una fila dietro la transenna predisposta sul piazzale antistante l’ingresso principale, fila che si è prolungata fino al vicolo adiacente il Palazzo, via degli uffici del Vicario. Uomini, donne, alcune con una rosa rossa in mano, giovani e meno giovani, aspettano di poter dare il loro ultimo saluto allo storico leader radicale.

Tra i primi a recarsi alla camera ardente allestita a Montecitorio, il premier Matteo Renzi ricorda: “Anni fa, ero sindaco di Firenze, incontrai Pannella alla stazione a Firenze. Discutemmo a lungo, ma non mi ricordavo più perché. Oggi la Bernardini mi ha ricordato che il motivo era il fatto che io non avevo firmato il referendum sulla giustizia”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su