Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo, partito giudici contro Renzi? Salvini: “No ma…”

colonna Sinistra
Domenica 15 maggio 2016 - 16:28

Governo, partito giudici contro Renzi? Salvini: “No ma…”

Ieri 'partito'contro Berlusconi,oggi contro Renzi,domani contro me
20160515_162848_E65863FB

Roma, 15 mag. (askanews) – Il leader della Lega Matteo Salvini di primo acchitto nega l’esistenza di un ‘partito’ dei giudici che lavora contro il governo guidato da Matteo Renzi. Poi, incalzato da Lucia Annunziata durante la trasmissione di Rai 3 in mezzora, Salvini aggiusta il tiro, trovando analogie con quanto successo in passato a Berlusconi e quanto potrebbe succedere ipoteticamente in futuro a lui stesso se andasse al Governo

Esiste – chiede Annunziata – un partito dei giudici che si sta risvegliando contro Matteo Renzi? “No. – risponde Salvini – Vorrei però una riforma della Giustizia con un processo civile più rapido, poi non m’interessano le beghe tra Renzi e i giudici. M’interesserebbe che un’azienda che deve riscuotere un credito, o un cittadino che ha affittato l’appartamento all’inquilino sbagliato tornasse in possesso di quell’appartamento dopo due mesi e non dopo tre anni. Su questo mi piacerebbe che i giudici s’impegnassero”.

Esiste allora – insiste Annunziata – un partito dei giudici che sta lavorando per fermare Renzi? “No. Esiste un partito dei giudici – aggiusta il tiro l’esponente leghista – che ieri lavorava contro Berlusconi, che oggi lavora contro Renzi e che magari domani lavorerà contro Salvini o contro qualcun altro. Per questo separerei le carriere (dei magistrati, ndr) e farei una riforma della Giustizia. I cittadini mi chiedono cambiate la legge Fornero, non mi chiedono cambiate le beghe tra Renzi e i giudici”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su