Header Top
Logo
Venerdì 17 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Riforme, Renzi: referendum non su di me, ma se perdo vado a casa

colonna Sinistra
Lunedì 18 aprile 2016 - 20:18

Riforme, Renzi: referendum non su di me, ma se perdo vado a casa

"Consultazione riguarda Costituzione, non governo"
20160418_201801_16878ABC

Roma, 18 apr. (askanews) – Al referendum di ottobre sulla riforma della Costituzione “io credo che se noi saremo bravi a spiegare le nostre ragioni otterremo un consenso, ma il voto sulla persona non c’entra. Certo io, a differenza degli altri, se perdo lo dico e vado a casa”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, intervistato al Tg1.

“La domanda di ottobre – ha aggiunto – non riguarda il governo, riguarda una cosa molto semplice: volete cambiare la Costituzione e rendere più semplice il sistema politico, riducendo il numero dei politici, cambiando il ruolo del Senato, eliminando troppi poteri alle Regioni, abbassando gli stipendi dei consiglieri regionali? Questo prescrive la nuova Costituzione. Gli italiani dovranno dire sì o no”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su