Header Top
Logo
Mercoledì 26 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Italia propone all’Ue un “Migration compact” per crisi migranti

colonna Sinistra
Venerdì 15 aprile 2016 - 20:01

Italia propone all’Ue un “Migration compact” per crisi migranti

Renzi a Juncker e Tusk: sostegno a paesi d'origine
20160415_200137_A05E8696

Bruxelles, 15 apr. (askanews) – L’Italia ha proposto, con una lettera inviata oggi dal presidente del Consiglio Matteo Renzi al presidente della Commissione Europea, Jean-Claude Juncker, e al presidente del Consiglio Europeo, Donald Tusk, un “non paper” (che in realtà è un vero e proprio piano articolato, chiamato “Migration Compact”) per affrontare la crisi migratoria, passando “dalla fase dell’emergenza” a una “più ordinata e strategica gestione” di lungo termine, basata sulla cooperazione con i paesi di origine e di transito dei migranti. In cambio di un “supporto operativo e finanziario rafforzato”, questi paesi dovrebbero fornire “impegni precisi in termini di efficace controllo delle frontiere, riduzione dei flussi di migranti, cooperazione in materia di rimpatri/riammissioni, rafforzamento del contrasto al traffico di esseri umani”.

“La gestione dei flussi di migranti nell’Unione europea è entrata da tempo in una fase critica, in cui la solidarietà degli Stati membri viene ogni giorno messa a dura prova”, osserva Renzi nella lettera, aggiungendo che “nonostante le recenti iniziative della Commissione e del Consiglio, la chiusura, talvolta non adeguatamente motivata (come nel caso della barriera che l’Austria intende costruire al Brennero, ndr) , delle frontiere da parte di alcuni Stati e il diffuso rifiuto di condividere gli oneri di questa sfida epocale mettono a rischio la tenuta dell’Unione”,

“In particolare – spiega Renzi – sarà fondamentale finanziare e gestire a livello europeo: 1) un piano straordinario di rimpatri; 2) supporto legale e logistico, finanziario e infrastrutturale per la gestione dei flussi nei paesi partner, anche attraverso uno screening accurato in loco tra rifugiati e migranti economici”. (Segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su