Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Renzi: distinguere pettegolezzi da indagini di inchiesta Potenza

colonna Sinistra
Venerdì 8 aprile 2016 - 20:23

Renzi: distinguere pettegolezzi da indagini di inchiesta Potenza

"Stupito per la pubblicazione di alcune intercettazioni"
20160408_202305_5A81BA57

Roma, 8 apr. (askanews) – Bisogna distinguere tra le fattispecie di “reato” e i “pettegolezzi”, e non tutte le intercettazioni apparse sui giornali sull’inchiesta di Potenza attengono alla “dimensione giudiziaria”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi, dicendosi “stupito” per il contenuto di alcune intercettazioni pubblicate.

“Quanto a indiscrezioni e pettegolezzi – ha detto Renzi – abbiamo massimo rispetto del lavoro della magistratura, di tutte le indagini aperte. Il fatto che vi siano frasi più o meno educate, più o meno eleganti, è sicuramente qualcosa che colpisce l’opionione pubblica. Vi dico che, se mettessero sotto controllo i telefoni delle vostre redazioni, potrebbe accadere che qualche collega che rilegge quello che ha detto il collega accanto non sarebbe entusiasta. Naturalmente è importante che ci sia attenzione sulle fattispecie di reato, ma credo che ciò che è pettegolezzo o vita familiare o relazioni di ufficio debba essere derubruicato a quel che è: rapporti umani. Mi stupisco che alcune cose che leggo siano state pubblicate, non tutto attiene alla dimensione giudiziaria. Ma questa – ha concluso – è una decisione che spetta ai direttori che rispettiamo”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su