Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Prosegue il viaggio di Renzi negli Stati Uniti, oggi è a Chicago

colonna Sinistra
Mercoledì 30 marzo 2016 - 12:19

Prosegue il viaggio di Renzi negli Stati Uniti, oggi è a Chicago

Visita scuola italiana, Fermilab, forum nostre aziende in Usa
20160330_121918_B90B5839

Chicago, 30 mar. (askanews) – Archiviata la visita in Nevada, dove ha inaugurato il nuovo impianto ibrido di Enel e annunciato su Twitter una commessa da 1,5 miliardi di euro del gruppo italiano in Messico, il premier Matteo Renzi, nella serata di ieri è arrivato a Chicago dove oggi ha una agenda piena di impegni. Questa mattina visiterà la scuola italiana di Chicago alle 10 ora locale (le 17 in Italia) per poi trasferisti alle 11 al Fermilab, uno dei più importanti centri a livello mondiale per lo studio della fisica delle particelle elementari.

Più tardi, alle 15 sempre orario di Chicago, è previsto il suo intervento al forum ‘I3, Impact, Innovate, Integrate’ alla University of Chicago. L’incontro è stato organizzato dall’Ice-Agenzia di Chicago insieme a il ministro dello Sviluppo economico, Confindustria e il Consolato di Chicago e ha come obiettivo quello di promuovere le aziende e le innovazioni tecnologiche italiane in America.

In serata il primo ministro, che in questo viaggio istituzionale è accompagnato dalla moglie Agnese, si sposterà a Boston domani, giovedì 31, visiterà il centro IBM Thomas J. Watson Research Center, fondato nel 1961 dal gruppo informatico americano. Più tardi in mattinata, alle 11.15 ora locale (le 17.15 in Italia), è previsto il suo intervento alla Harvard University. Nell’ultimo giorno della sua visita in Usa, l’1 aprile Renzi andrà a Washington, dove alle 11 (le 17 in Italia) è prevista la sua partecipazione al Nuclear Security summit organizzato dal presidente degli Stati Uniti, Barack Obama.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su