Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Mattarella: Etiopia aiuta rifugiati, è messaggio forte per tutti

colonna Sinistra
Mercoledì 16 marzo 2016 - 15:46

Mattarella: Etiopia aiuta rifugiati, è messaggio forte per tutti

Visita al campo di Teirkidi/Kule, con 55mila sud-sudanesi
20160316_154614_F7531B20

Roma, 16 mar. (askanews) – “Questo è un messaggio che colpisce. L’Etiopia ha dei problemi dovuti alla siccità recente ma non fa mancare i suoi aiuti a chi giunge sul suo territorio perché in fuga dalla guerra”. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella visitando, nel corso del suo viaggio di Stato in Etiopia il campo rifugiati di Teirkidi/Kule, che raccoglie al confine del sud-Sudan circa 55mila persone. Un campo al cui interno è stato realizzato un sistema idrico con i fondi della Cooperazione Italiana allo Sviluppo.

“Io non voglio lanciare messaggi – ha chiarito Mattarella – ma registro e avverto impressioni che non sono soltanto mie”. Un modo come un altro, è evidente nelle parole del presidente della Repubblica, per sollecitare quei Paesi – europei e non – che da mesi stanno dibattendo sul tema dei migranti, dei rifugiati e sulla loro accoglienza, arrivando, come unica conclusione, all’innalzamento materiale di muri e barriere di filo spinato, alla chiusura delle frontiere, al sequestro dei beni di chi scappa dalle guerre.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su