Header Top
Logo
Sabato 29 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Bersani ribadisce: serve congresso anticipato del Pd

colonna Sinistra
Mercoledì 2 marzo 2016 - 12:48

Bersani ribadisce: serve congresso anticipato del Pd

Su unioni civili voto Verdini non era indispensabile
20160302_124835_21ED4280

Roma, 2 mar. (askanews) – “Un congresso anticipato sarebbe una cosa buona perché in giro ci sono gli elettori del PD, quelli che si riconoscono nei valori e negli ideali di sinistra, che avvertono un certo disagio. A gente come me e ad altri dovrebbe essere riconosciuto lo sforzo di tenere attaccate al Pd queste sensibilità. Hanno risposto malamente all’idea di anticipare un congresso, vorrà dire che cercheremo di far vivere noi una discussione su questi punti decisivi nei circoli e nelle varie realtà del partito”. Lo ha ribadito Pierluigi Bersani a Radio Cusano Campus, prendendo spunto dal tema delle unioni civili, che continua a dividere il Pd e, più in generale, la maggioranza che sostiene il governo di Matteo Renzi.

In ogni caso Bersani ha confermato di non aver alcuna intenzione di lasciare il Partito Democratico. “Io sono sempre più dentro il Pd – ha detto – ma non intendo ascoltare argomenti che mi sembrano una presa in giro. Chiedo che si discuta sulla base di chiarezza. Non è vero che il voto di Verdini era necessario e indispensabile per una buona legge sulle unioni civili. Non è vero che c’era bisogno di Berlusconi quando si è fatto il patto del Nazareno. Non è vero, nel caso di Verdini, che si tratta di una nuova formazione politica. Questo è trasformismo particolare e preoccupa perché evidentemente sposta l’asse del governo su posizioni che non sono, ai miei occhi, posizioni di un centrosinistra solido e combattivo”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su