Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Unioni civili, dopo “la stepchild” via anche l’obbligo di fedeltà

colonna Sinistra
Mercoledì 24 febbraio 2016 - 18:55

Unioni civili, dopo “la stepchild” via anche l’obbligo di fedeltà

Pronto il maxiemendamento, stasera la fiducia
20160224_185551_096D9BA6

Roma, 24 feb. (askanews) – Via l’obbligo di fedeltà per le coppieomosessuali, mentre all’art.3 al punto 4, dove si fa riferimentoalle adozioni, il testo del ddl viene riformulato in modo tale damantenere salva la legislatura vigente e non legare le mani allamagistratura, in attesa e in vista della prossima riforma delleadozioni. Sono queste le modifiche, rispetto al testo del ddl,dopo lo stralcio della stepchild adoption e l’eliminazione diogni equiparazione tra matrimonio e unioni ciivli, che ilmaxiemendamento che verrà presentato questa sera al Senatoprevede.
Un’ulteriore modifica è quella relativa al titolo 2 inerente alleconvivenze etero. In questo caso l’obbligo dell’assegno dimantenimento viene cancellato e ‘declassato’ a semplice facoltà.
Il testo del maxiemendamento è dunque pronto e sarà depositato abrevissimo al Senato. La richiesta di fiducia, assicurano fontiben informate, sarà questa sera stessa, sul tardi.
Njb/Int9

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su