Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Renzi: no ricatti nel Pd, a chi minaccia scissioni dico ciao

colonna Sinistra
Domenica 21 febbraio 2016 - 12:17

Renzi: no ricatti nel Pd, a chi minaccia scissioni dico ciao

'Non accetto si dica: o fate come dico io o me ne vado'
20160221_121651_391E57C4

Roma, 21 feb. (askanews) – Matteo Renzi non vuole più accettare “ricatti” nel Pd, è giusto ascoltare tutti e fare mediazioni ma non è possibile che ci sia chi dice “o fate come dico io, o me ne vado. A questi rispondo: ciao”. Il premier lo ha detto parlando all’assemblea democratica.

“A chi immagina su singoli provvedimenti – unioni civili, riforme, jobs act – di dire ‘o fate come voglio io o me ne vado’, la mia risposta – ha sottolineato il segretario del Pd – è una, a quattro lettere: ciao. Non si può pensare di fare del Pd un partito nel quale si sta soltanto quando si condivide tutto. Si fa uno sforzo di mediazione, si ascoltano tutti, ma non è pensabile di minacciare gli altri, o fai così o me ne vado”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su