Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Renzi: l’Europa è ferma, nostra battaglia non è per il consenso

colonna Sinistra
Domenica 21 febbraio 2016 - 11:30

Renzi: l’Europa è ferma, nostra battaglia non è per il consenso

"Dobbiamo chiamare all'appello anche il Pse"
20160221_113046_D3298F25

Roma, 21 feb. (askanews) – La battaglia dell’Italia in Ue non serve ad “avere consenso”, ma a rilanciare l’Europa che ora “è ferma”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi, aprendo i lavori dell’assemblea Pd. “Non è una battaglia per il consenso, ma per la dignità”.

“A che serve l’Europa se non c’è solidarietà? L’America di Obama – ha sottolineato il leader democratico – ha fatto crescere l’occupazione, l’Europa di Barroso no. Quella politica tutta incentrata sulle regole tecniche, sui vincoli, sui parametri non ha saputo rispondere alle esigenze che l’Europa stessa si era data”.

Insomma, per Renzi “l’Europa è ferma, ha bisogno di essere rimessa in moto, ha bisogno di una strategia che non sia incentrata sugli egoismi di qualche paese dominante. La battaglia che stiamo facendo non è per avere il consenso – chi fa editoriali e commenti non è particolarmente capace di prendere i voti, farebbero fatica anche in un condominio – ma questa battaglia sull’Europa serve per la dignità dei padri fondatori. Questa è la qualità della sfida. E su questa sfida – ha aggiunto – dobbiamo chiamare all’appello il Pse e tutti gli altri”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su