Header Top
Logo
Domenica 20 Ottobre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Saviano: spettacolo ignobile sul ddl Cirinnà, ma il Pd non ci sta

colonna Sinistra
Mercoledì 17 febbraio 2016 - 18:14

Saviano: spettacolo ignobile sul ddl Cirinnà, ma il Pd non ci sta

Orfini: "Se non distingui aiuti chi non vuol cambiare"
20160217_181438_3CCF87B4

Roma, 17 feb. (askanews) – Ancora polemica tra Roberto Saviano eil Pd, stavolta sul tema delle unioni civili. Lo scrittorepubblica un tweet per dire che quello andato in scena sul ddlCirinnà è stato “uno spettacolo ignobile”. Gli replica ilpresidente del Pd Matteo Orfini: “Se non fai distinzioni, aiutichi non vuol cambiare”. Dice Saviano: “Sul Ddl Cirinnà lospettacolo più ignobile. Pd, destre defunte e M5S: nessuno cheabbia avuto un moto di pudore”. A stretto giro la replica diOrfini: “Anche no caro Saviano, non diventare l’ennesimo cherinuncia a distinguere. Così si aiuta solo chi non vuol cambiare”.
Saviano su Facebook ha argomentato la sua critica. Si legge in un suo post: “Sul Ddl Cirinnà, al Senato lo spettacolo più ignobile. Il Pd che non sa cosa significhi trovareun accordo per il bene di questo Paese. Partito di beghe efranchi tiratori, unito solo per difendere sodali. Un’opposizionemorta e retrograda, che propone emendamenti ridicoli dettati davuoto conservatorismo. E il Movimento 5 stelle che ha dato provadi essere incapace di comprendere, al di là di ciò cheteoricamente sembra giusto o sbagliato, quel che davvero conta”.
“Questo Ddl – prosegue l’autore di ‘Gomorra’ – era sacrosanto(unioni civili alla tedesca con adozione del figlio del partner)e doveva passare al Senato, subito. Siete lì per fare il meglioper chi vi ha votato e per chi vi voterà, non per fare i vostriinutili, volgari interessi. I danni che state facendo al Paesesono incalcolabili e vi sopravviveranno. E nessuno che abbia unmoto di pudore, nessuno che provi vergogna per quelle riforme acosto zero che renderebbero il nostro Paese un luogo migliore,non più ricco ma sicuramente più civile. Che nessuno si sentaeccezione: appena entrate in quelle aule diventate come chi finoa un attimo prima disprezzavate”.
Int9

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su