Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Boldrini: sia fatta luce su Regeni, delitto non resti impunito

colonna Sinistra
Mercoledì 10 febbraio 2016 - 16:51

Boldrini: sia fatta luce su Regeni, delitto non resti impunito

"Lui, come la Solesin, incarnano una generazione di giovani"
20160210_165139_49C5DB21

Roma, 10 feb. (askanews) – Sul delitto Regeni va fatta “piena luce”. Lo ha detto la presidente della Camera Laura Boldrini, introducendo il minuto di silenzio alla Camera per il giovane ucciso in Egitto.

“Care colleghe e cari colleghi, come sapete, lo scorso 4 febbraio abbiamo appreso la notizia della morte di Giulio Regeni, il giovane ricercatore italiano che si trovava al Cairo per motivi di studio e di cui si erano perse le tracce dal 25 gennaio. Le circostanze della morte di Giulio Regeni non sono ancora state chiarite. Auspico che, attraverso la piena collaborazione delle autorità egiziane, sia fatta rapidamente piena luce su quanto avvenuto, consentendo di assicurare alla giustizia i responsabili di un crimine così efferato, che non può rimanere impunito”.

“Giulio Regeni – ha aggiunto Boldrini – come la ricercatrice Valeria Solesin rimasta tragicamente uccisa nell’attentato al teatro Bataclan di Parigi lo scorso 13 novembre, incarna una generazione intera di giovani uomini e donne che, animati da una genuina curiosità intellettuale, mossi da passione civile e rispettosi di ogni cultura e diversità, si sono spinti oltre i confini nazionali per approfondire le loro attività di ricerca. Una generazione della quale dobbiamo essere fieri”.

Ha concluso la presidente della Camera: “Alla famiglia di Giulio Regeni e agli amici, che hanno vissuto giorni di angoscia senza poi veder realizzata la speranza di poterlo riabbracciare, esprimo i sentimenti della più profonda vicinanza mia e dell’intera Camera dei deputati”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su