Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Migranti, Mattarella: fine di Schengen avrebbe impatti negativi

colonna Sinistra
Martedì 9 febbraio 2016 - 16:22

Migranti, Mattarella: fine di Schengen avrebbe impatti negativi

Il presidente: no a soluzioni nazionali per problemi globali
20160209_162201_15EEA1D9

Washington, 9 feb. (askanews) – “Un passo indietro su una questione fondamentale come quella della libera circolazione potrebbe avere un impatto negativo”. Lo ha detto il presidente italiano Sergio Mattarella da Washington durante un colloquio con la stampa americana, alla quale ha fatto per esempio riferimento “all’abitudine mentale dei giovani che possono andare liberamente dalla Sicilia a Oslo, da Lisbona a Varsavia”.

Secondo il Capo di Stato, “i problemi globali non possono essere risolti chiudendosi nei confini nazionali. E’ una illusione rinchiudersi nel recinto nazionale”. Mattarella dice no a “soluzioni nazionali per problemi globali” come la crisi dei rifugiati. L’Italia, ha spiegato il Capo di Stato, ha salvato più di 350.000 vite.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su