Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Al via visita Mattarella negli Usa, aspettando incontro con Obama

colonna Sinistra
Domenica 7 febbraio 2016 - 09:26

Al via visita Mattarella negli Usa, aspettando incontro con Obama

Omaggio al memoriale dei militi ignoti, poi alla National Gallery
20160207_092624_E921EC86

Washington, 7 feb. (askanews) – Comincia ufficialmente oggi con l’omaggio al memoriale dei militi ignoti al cimitero di Arlington, su una collina che sovrasta Washington D.C., la visita di sei giorni del presidente della Repubblica Sergio Mattarella negli Stati Uniti.

La deposizione di una corona davanti alle tombe di marmo bianco offrirà al capo dello Stato un momento di raccoglimento prima di lanciarsi in un’agenda fitta di colloqui, a partire dal suo primo incontro con il presidente Barack Obama alla Casa Bianca, lunedì alle 11:15 (17:15 ora italiana), al quale sarà presente anche il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni.

Il capo dello Stato, che si recherà anche a New York (mercoledì 10 e giovedì 11) e a Houston, in Texas (venerdì 12), è arrivato ieri sera negli Usa in un momento nevralgico per la sicurezza e l’economia mondiali. Tra i temi in agenda, il contrasto al terrorismo di matrice islamica con le sue ramificazioni in Libia, dove l’Italia si è resa disponibile a offrire supporto, ma a fronte di un quadro politico locale più stabile e previa la formazione di un governo di unità nazionale. Centrale anche l’emergenza rifugiati che divide l’Europa, peraltro in un momento di incertezza economica globale. Spazio poi ai negoziati per un accordo commerciale senza precedenti tra Unione Europea e Usa (il cosiddetto TTIP) e incontri con la comunità italiana in America.

Ma prima che la missione entri nel vivo domani con gli impegni allo Studio Ovale e, a seguire, in Ambasciata d’Italia, Mattarella, che è accompagnato dalla figlia Laura, oggi visiterà anche la National Gallery, poche ore prima che il Paese si fermi per vedere il Super Bowl, la finale-evento della National Football League, che per un attimo metterà in secondo piano le attese primarie presidenziali in New Hampshire.

Martedì, il capo dello Stato ha in programma una colazione con il vicepresidente Joe Biden prima di recarsi al Congresso per incontrare i rappresentanti del caucus italoamericano.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su