Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • M5S: Bindi convochi Delrio, ridia dignità a commissione Antimafia

colonna Sinistra
Giovedì 4 febbraio 2016 - 13:03

M5S: Bindi convochi Delrio, ridia dignità a commissione Antimafia

"Il Pd vuole chiudere gli occhi sul caso Reggio Emilia"
20160204_130310_B1A6682E

Roma, 4 feb. (askanews) – “#BindiFaiIlTuoDovere e convoca Delrio in antimafia” è il nuovo hashtag lanciato oggi dall’account Twitter di Beppe Grillo. Il richiamo è a una nota del gruppo del Movimento 5 stelle alla Camera, pubblicata sulla home page del blog Beppegrilo.it, che rilancia la richiesta alla commissione parlamentare antimafia perché si occupi del caso Reggio Emilia. Il post inizia con una citazione delle parole della presidente dell’Antimafia, Rosy Bindi (Pd): “‘Ritengo fondamentale che la lotta alla mafia e le tante difficili circostanze in cui essa si svolge a tutti i livelli non siano considerate, o peggio usate, come mezzo di lotta politica o di divisione partitica, strumentalizzabili in un senso o nell’altro a seconda delle convenienze politiche o delle diverse contingenze’. Queste sono le parole – è il commento del M5S – pronunciate dalla presidente dell’Antimafia, Rosy Bindi, prima di avviare le audizioni in commissione, dimenticate alla velocità del lampo quando il M5S ha chiesto di far luce sul caso di Reggio Emilia che riguarda anche il ministro Delrio”.

“Assecondando il Pd nella scelta di chiudere non uno ma tutti e due gli occhi (‘bisogna verificare che non sia solo un caso giornalistico’ è stata la risposta a proposito di Reggio Emilia), la Bindi – è l’accusa lanciata dal gruppo stellato di Montecitorio – ha completamente svilito l’importante ruolo di questa istituzione che fu la stessa di Pio La Torre e dalla quale – grazie alle cosiddette ‘relazioni di minoranza’ – i cittadini hanno cominciato a leggere nero su bianco la parola ‘mafia’ e apprendere il suo livello di penetrazione nelle istituzioni italiane”.

“Ora il presidente dalla commissione ridia dignità all’Istituzione che rappresenta, faccia sì che l’antimafia si occupi veramente di lotta alla mafia e non diventi solamente il ‘Bar dello Sport’ del Pd come avvenuto nelle ultime settimane. La Bindi convochi il ministro ed ex sindaco di Reggio Emilia, Graziano Delrio, l’attuale sindaco, Luca Vecchi, e sua moglie, Maria Sergio, dirigente all’urbanistica nominata proprio da Delrio”.

(segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su