Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Milano, sul Partito della Nazione “scintille” tra i candidati

colonna Sinistra
Domenica 31 gennaio 2016 - 15:30

Milano, sul Partito della Nazione “scintille” tra i candidati

Balzani: "Con Sala c'è rischio". La replica: 'Parliamo della città'
20160131_153019_E7D95E58

Roma, 31 gen. (askanews) – Il Partito della Nazione fa “litigare” gli sfidanti alle primarie del Pd per la scelta del candidato sindaco di Milano.

Per Francesca Balzani, questa è una possibilità in caso di vittoria di Giuseppe Sala. Il Partito della Nazione, ha detto in un confronto a “In 1/2 ora” condotto da Lucia Annunziata, “può essere un rischio se la coalizione si semplifica, se si fa qualcosa di diverso. C’è il rischio che trasformiamo questa esperienza in qualcosa di diverso. Per questo è importante chiamare al voto tutta la coalizione arancione, altrimenti si va in una cosa grigia”. Netto è Pierfrancesco Majorino, secondo cui “a Milano non si farà mai il Partito della Nazione”.

Sala, invece, ha preferito mantenere il dibattito sui temi cittadini: “Sono convinto – ha detto – che i milanesi sono attenti a quello che succede a Milano. I milanesi non si faranno ingabbiare in logiche paracongresso del Pd, guardano al futuro della città. Domenica si vedrà se ho ragione io e i milanesi voteranno per Milano o se vorranno spostare il discorso a livello nazionale, cosa che non sto facendo io,mai”.

Le primarie a Milano si terranno i prossimi 6 e 7 febbraio. In campo cui sono quattro candidati: Pierfrancesco Majorino, Antonio Iannetta, Francesca Balzani e Giuseppe Sala.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su