Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Renzi: licenziare chi timbra e se ne va è normale e di buonsenso

colonna Sinistra
Sabato 16 gennaio 2016 - 12:05

Renzi: licenziare chi timbra e se ne va è normale e di buonsenso

Non capisco polemiche sindacati, P.a. deve essere esempio
20160116_120452_F863275A

Roma, 16 gen. (askanews) – “Ieri abbiamo annunciato una cosa banale e semplice, ho visto che qualche sindacato ha fatto polemica, non capisco perché: chi viene beccato a timbrare il cartellino e ad andarsdene viene licenziato entro 48 ore. E’ un fatto di buonsenso e correttezza ed è l’unico modo che permette a tutti gli altri di poter essere guardati a testa alta”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, parlando a Caserta delle misure che il governo intende prendere sui dipendenti pubblici.

“Finché la Pubblica amministrazione – ha aggiunto – non sarà un esempio straordinario in tutto il mondo, e in alcuni casi lo è, noi non saremo mai liberi da attacchi. Significa che tutti noi dobbiamo investire tante risorse ma valorizzare le donne e gli uomini che ci lavorano e che sono onesti nella stragrande maggioranza dei casi e che hanno bisogno di sentire al fianco la vicinanza dello Stato”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su